Bando :Investimenti per l’efficienza energetica e l’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile (POR FESR 2014-2020 Azione 4.1.1.)

 

Finalità Incentivare la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese, agendo da stimolo all’uso efficiente dell’energia e all’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili per ridurre il consumo annuale di energia.
Soggetti beneficiari Grandi Imprese e  PMI con unità produttiva in Umbria, extra agricole.

I settori di attività ammissibili sono i seguenti (codici ATECO 2007):

B. Estrazione di minerali da cave e miniere;

C . Attività manifatturiere (escluse le attività di trasformazione di prodotti agricoli)

F . Costruzioni

G. Commercio all’ingrosso e al dettaglio, riparazione auto e moto

H. Trasporto  e magazzinaggio

I – Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione;

J – Servizi di informazione e comunicazione;

M – Attività professionali scientifiche e tecniche;

Q – Sanità e assistenza sociale;

S – Altre attività di servizi.

Interventi ammissibili  

  1. Interventi per utilizzo razionale dell’energia
  2. Autoproduzione di energia da fonte rinnovabile

 

– Gli interventi, a pena di esclusione, devono avere un valore dell’indice di intervento (Itot) ≥ 0,4 (art. 9.4 e artt. 10,11,12)

 

– L’impresa potrà presentare una sola domanda riferita a un’unica sede o unità locale

Spese ammissibili Sono ammissibili a contributo le spese riferite a interventi avviati dall’impresa dopo la presentazione della domanda di ammissione al presente Avviso e comunque fatturate a partire dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda.

 

Le spese ammissibili devono riguardare le seguenti tipologie:

 

a. Progettazione: ≤ € 10.000,00 (≤ 7% costo investimento);

b. Materiali inventariabili: acquisto di macchinari, impianti,

attrezzature, sistemi, componenti, nonché le relative spese di montaggio e allacciamento, compresi eventuali programmi informatici di gestione degli impianti;

c. Lavori: costi relativi a opere edili, strettamente connesse e dimensionate, anche dal punto di vista funzionale, agli interventi ammissibili ai sensi dell’Avviso.

 

– Sono ammissibili gli interventi su impianti o macchinari se:

a. gli stessi risultino di proprietà esclusiva del richiedente;

b. siano funzionalmente inseriti nel ciclo produttivo;

c. il ciclo produttivo sia attivo e funzionante;

d. siano installati in immobile risultante dalla visura camerale ove si riscontri la sede progettuale.

– Sono ammesse anche le richieste per interventi su strutture edilizie non di proprietà dell’azienda.

 

Spese ammissibili. € 50.000 ≤ € 500.000

Intensità delle agevolazioni  

Reg. UE (651/2014) Ordinario Reg. UE (1407/2013) De Minimis
Investimenti delle grandi imprese: 30% dei costi ammissibili; Investimenti delle grandi imprese: 30% dei costi ammissibili;
Investimenti delle medie imprese: 40% dei costi ammissibili; Investimenti delle medie imprese: 40% dei costi ammissibili;
Investimenti delle piccole imprese: 50% dei costi ammissibili; Investimenti delle piccole imprese: 50% dei costi ammissibili;

 

È facoltà del soggetto beneficiario richiedente individuare, per l’intero investimento, il tipo di agevolazione prescelta nell’ambito delle opzioni sopra riportate

 

Dotazione finanziaria € 3.000.000

Di cui € 1.000.000 Riserva a favore delle imprese ubicate nell’Area Industriale di Terni-Narni

Scadenza Compilazione domanda: dal 14/01/2019

Invio domanda: dal 24/01/2019

SCADENZA: 20/02/2019

 

– La domanda di ammissione a contributo dovrà essere compilata e inviata utilizzando esclusivamente la piattaforma informatica http://bandi.regione.umbria.it

 

– La procedura di selezione delle domande sarà effettuata tramite una procedura valutativa a sportello.

Le istanze pervenute entro il 20/02/19 saranno istruite in ordine decrescente, in base al valore dichiarato in domanda dell’indice di intervento (Itot), fino a esaurimento delle risorse stanziate, oltre a una riserva del 20% di overbooking.

– In caso di parità di indice verrà preso in considerazione l’ordine

cronologico di accettazione della domanda.

 

Il bando è scaricabile al seguente link:

http://www2.regione.umbria.it/bollettini/download.aspx?doc=181128A62SO3.pdf&t=so&p=1&show=true

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *