Fondazione Cassa di Risparmio Perugia: BANDO VOLONTARIATO | Welfare di prossimità per la popolazione anziana

La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia pubblica il Bando di erogazione n. 3 del 2020 nel settore Volontariato, Filantropia e Beneficenza.

 

Ambiti di intervento e obiettivi dei progetti

Le proposte progettuali dovranno avere l’obiettivo di generare un cambiamento sostenibile e positivo nel lungo periodo, un impatto nella vita delle persone o nel contesto in cui l’iniziativa agisce, focalizzandosi sulle seguenti aree:

– prevenzione dell’isolamento sociale e del decadimento fisico e cognitivo, favorendo l’organizzazione e l’incremento di servizi qualificati che promuovano l’invecchiamento attivo (escluse le iniziative di co-housing);

– assistenza e supporto agli anziani in condizione di fragilità – con un’attenzione particolare alle persone sole e ai loro caregivers – mediante attività di sostegno psicologico, inclusione, assistenza domiciliare e la creazione o l’implementazione di una rete assistenziale per l’individuazione preventiva dei bisogni specifici che le persone anziane esprimono.

Le risorse a disposizione

Le risorse a disposizione per il presente Bando ammontano complessivamente ad € 140.000,00.

SOGGETTI AMMISSIBILI

I progetti dovranno essere presentati esclusivamente da Enti del Terzo Settore.

In attesa dell’istituzione del Registro unico nazionale del Terzo settore, ai sensi dell’art. 101, c. 2 del Codice del Terzo settore e dell’art. 17, c. 3 del D.lgs. n. 112 del 2017, sono già da considerarsi quali Enti del Terzo Settore, allorché iscritti nei propri registri e anagrafi previsti dalla disciplina previgente: organizzazioni di volontariato; associazioni di promozione sociale; imprese sociali (D.lgs. n. 112 del 2017); cooperative sociali (Legge n. 381 del 1991); organizzazioni non lucrative di utilità sociale (D.lgs. n. 460 del 1997)

  • Ogni progetto dovrà avere almeno 1 partner obbligatorio, senza alcun vincolo sulla loro natura giuridica, che si impegni a partecipare in modo attivo al raggiungimento degli obiettivi prefissati.
  • I partner non possono essere in alcun modo (diretto o indiretto) destinatari di risorse
  • Ciascun soggetto richiedente non potrà presentare più di un progetto sul presente Bando, pena l’esclusione di tutti i progetti.

Ambiti territoriali

I progetti dovranno avere una ricaduta esclusiva in uno o più dei territori di competenza della Fondazione stessa:

 

Assisi Montone
Bastia Umbra Nocera Umbra
Bettona Norcia
Bevagna Paciano
Cascia Panicale
Castiglione del Lago Passignano sul Trasimeno
Città della Pieve Perugia
Collazzone Piegaro
Corciano Pietralunga
Costacciaro Preci
Deruta Scheggia e Pascelupo
Fossato di Vico Scheggino
Fratta Todina Sigillo
Gualdo Tadino Spello
Gubbio Todi
Lisciano Niccone Torgiano
Magione Tuoro sul Trasimeno
Marsciano Umbertide
Massa Martana Valfabbrica
Monte Castello di Vibio

 

Contributo e autofinanziamento/cofinanziamento

Il contributo richiesto alla Fondazione non potrà superare l’importo di € 20.000,00 tenuto conto che la Fondazione finanzierà il progetto fino ad una concorrenza massima dell’80%.

Pertanto l’autofinanziamento/cofinanziamento obbligatorio non dovrà essere inferiore al 20% del costo complessivo.

Criteri di valutazione

Decorsi i termini di presentazione dei progetti si procederà preliminarmente alla verifica dei criteri di ammissibilità.

Ogni progetto sarà valutato, in centesimi, secondo i seguenti criteri e in base al relativo peso percentuale di ciascuna voce:

  • coerenza tra bisogni rilevati, azioni proposte e piano dei costi, obiettivi e metodologie (30%);
  • innovatività: capacità dell’intervento di individuare strategie e interventi originali rispetto alla potenzialità del territorio, al target, ai processi e alla metodologia prevista (20%);
  • impatto sociale sullo specifico territorio e capacità di promuovere reti di prossimità, valorizzando la partecipazione dei destinatari e delle associa-zioni di volontariato del territorio (30%);
  • capacità di creare partenariati forti e stabili nelle azioni di progetto (20%).

Termini di presentazione

I progetti dovranno pervenire improrogabilmente entro e non oltre le ore 13 di Venerdì 24 Aprile 2020.

 

Modalità di presentazione

La modalità di presentazione delle domande di contributo prevede l’accredita-mento del soggetto richiedente sulla piattaforma ROL, raggiungibile tramite ap-posito collegamento presente sul sito internet www.fondazionecrpg.com, nella sezione “Bandi e Contributi” – “Richieste di contributo”.

Qualora non già effettuato, l’accreditamento dovrà avvenire entro e non oltre le ore 24.00 di Martedì 14 Aprile 2020.

I progetti dovranno essere presentati esclusivamente attraverso la piattaforma ROL.

 

In allegato copia del Bando

Bando-Volontariato-Welfare-di-prossimità-per-la-popolazione-anziana

Per tutte le info e la modulistica CLICCA QUI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *