Home arcs

Condividi in Facebook i contenuti di questa pagina Invai la pagina ad un amico Pagina Stampabile
percorso di navigazione arcsFreccettaCoop. ServiziFreccettaCooperative di Servizi

Cooperative di Servizi

La cooperazione di servizi aderente a Legacoop Umbria vanta una presenza strutturata più che trentacinquennale, essendosi costituita l’arcs nel 1986.
La cooperativa più “anziana” è una cooperativa di macellazione carni della Provincia di Perugia sorta nel 1955.
 

Cooperative costituite
Prima del 19756
dal 1976 al 198518
dal 1986 al 19956
dal 1996 al 200514
dal 2006 al 20126
Totale 50

 

Le cooperative associate all’ arcs Umbria formano oggi un sistema di imprese formato da 50 cooperative, 3.136 soci e 5.220 occupati, con un Valore della Produzione aggregato che nel 2010 ha raggiunto € 226.066.000.

Se focalizziamo l’attenzione all’ultimo decennio, possiamo notare come il Valore della Produzione, Soci ed Occupati crescono in modo proporzionale, anche se negli ultimi periodi assistiamo alla diminuzione in unità del numero delle imprese, dovuta al riposizionamento strategico di alcuni settori attraverso incorporazioni o fusioni che non intaccano il numero di soci ed occupati.

Il Valore della Produzione per addetto (Valore della Produzione/N. di Occupati) nell’ultimo biennio è passato dai 35.940,55 del 2004 ai 38.653,65 del 2005, confermando la buona performance del settore.

AnnoNumero
Imprese
Valore della
Produzione
SociOccupati
19946468.818.627,832.3172.017
200062116.371.158,253.2183.458
200557168.993.752,783.2944.372
200948212.451.4903.5735.191
201050226.066.1333.1365.220

Analizzando la ripartizione delle cooperative associate per ambiti di intervento, è facile osservare come nel corso degli anni il sistema di imprese è cresciuto anche in termini qualitativi, consolidando la presenza nei “mercati tradizionali”, come ad esempio quello delle pulizie, del facchinaggio e dei servizi alla persona, sviluppando iniziative imprenditoriali in settori innovativi come quello turistico, culturale ed ambientale e nella ristorazione.

Ambiti di intervento2010200520001994
Multiservizi - Movimentazione merci - Ecologia10111620
Turismo - Cultura - Ambiente15201919
Trasporto Merci2256
Trasporto Persone5655
Ristorazione5645
Altro1312139
Totale50576264

 Nel 2011 per la cooperazione di servizi in Umbria si prevede ancora un trend di crescita pari a circa +1%, superiore a quello dell’economia regionale; permane una tendenza alla contrazione delle marginalità delle imprese del settore che ormai ha raggiunto anche le performance delle cooperative di grandi dimensioni. Questa tendenza già era stata osservata negli anni precedenti ed è destinata a crescere in quanto:
a) la maggioranza delle imprese del settore ha come principale committente la pubblica amministrazione che tende a scaricare, in modo diretto attraverso una riduzione della marginalità delle commesse ed in modo indiretto attraverso un allungamento dei tempi di pagamento, la contrazione di risorse a cui è sottoposta;
b) la gran parte delle imprese del settore ha nella forza lavoro la principale componente di costo. Questo rende la struttura dei costi abbastanza rigida, in quanto il costo del lavoro è comprimibile solo entro certi livelli, ed è progressivamente destinato a salire in virtù del superamento di trattamenti legislativi di vantaggio e del rinnovo dei contratti di lavoro.


 
Colonna DX