Home arcs

percorso di navigazione arcsFreccettaServizi alle CooperativeFreccettaConsulenze
Condividi in Facebook i contenuti di questa pagina Invai la pagina ad un amico Pagina Stampabile

Consulenze

Tra gli scopi enunciati all’art. 2 dello Statuto dell’Arcs c’è anche la promozione e lo svolgimento di attività di assistenza e consulenza a favore delle cooperative associate, nonché la promozione, il coordinamento e la gestione di attività di formazione.

CONVENZIONI SOTTOSCRITTE:

  • Servizi Giuridici
    L’Arcs ha stipulato una convenzione con lo Studio B Soc. Coop. per fornire alle associate una prima assistenza di servizi giuridici con particolare riferimento alla materia del diritto amministrativo ed in particolare gli appalti pubblici e privati.
    L’attività in convenzione prevede una prima consulenza telefonica per le questioni più immediate ed eventuali pareri scritti nei casi ritenuti opportuni.
    L’attività di prima consulenza è totalmente gratuita per le imprese aderenti, mentre per eventuali conferimenti di incarichi su questioni specifiche, l’onere sarà a totale carico delle singole cooperative che lo concorderanno volta per volta con lo Studio B.
    cell.: Catia Bibi 329.0185567
    e-mail: studiob.servizi@yahoo.it

    Scarica Convenzione Studio B in pdfConvenzione Studio B

  • Servizi di Mediazione
    Il Decreto Legislativo 4 marzo 2010, n.28 (pubblicato nella G.U. n.53 del 5 marzo 2010) e successivo D.M. del 18 ottobre 2010, n. 180 ha introdotto la Mediazione civile e commerciale, ovvero un istituto efficace nella gestione positiva dei conflitti, comunque obbligatorio e precedente al rito civile ordinario.
    L’obiettivo della Mediazione è quello di condurre le parti in disaccordo ad individuare una soluzione mutuamente accettabile e soddisfacente per entrambe attraverso l'ausilio di un terzo neutro: il mediatore.
    Il mediatore è la persona che svolge la mediazione rimanendo priva, in ogni caso, del potere di rendere giudizi o decisioni vincolanti per i destinatari del servizio medesimo. Il mediatore è un professionista, regolarmente iscritto in un apposito albo tenuto presso il Ministero della Giustizia, con requisiti di imparzialità.
    I vantaggi della mediazione rispetto all’ordinario processo civile sono molteplici:
    1- le spese di Mediazione a carico delle parti sono notevolmente inferiori ai costi di un giudizio civile o commerciale.
    2- tutti gli atti della procedura sono esenti da bollo e da ogni spesa, tassa o diritto di qualsiasi specie e natura. Se si raggiunge un accordo, il relativo contratto è esente da imposta di registro fino al valore di € 50.000. Oltre tale valore, l’imposta si calcola solo sulla parte eccedente. In caso di successo della mediazione, alle parti è riconosciuto un credito d’imposta per le somme pagate all’organismo fino alla concorrenza di € 500. Se la mediazione non riesce il credito d’imposta è ridotto alla metà.
    3- la durata massima della mediazione stabilita dalla legge è di 4 mesi e si svolge presso gli “Organismi di Conciliazione”, enti pubblici e/o privati iscritti in un apposito registro tenuto presso il Ministero della Giustizia e che erogano il servizio di mediazione nel rispetto della legge;
    4- l’accordo raggiunto con la mediazione è omologato dal giudice e diventa esecutivo; nel caso di mancato accordo il mediatore può fare una proposta di risoluzione della lite che le parti restano libere di accettare o meno;
    5- le materie oggetto di mediazione sono molteplici. Possono riguardare la riscossione dei crediti in sofferenza, controversie relative a diritti reali (ad esempio usufrutto, diritto di abitazione, uso esclusivo, ecc.), divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, contratti assicurativi, bancari e finanziari, responsabilità medica, diffamazione a mezzo stampa o altro mezzo di pubblicità, ecc.
    La scrivente Associazione, nell’impegno di fornire alle cooperative informazioni e servizi utili al fine di una migliore gestione della propria attività, Vi comunica che ha sottoscritto una convenzione con Kratos Consulting S.r.l. Unità Locale di AR Net Organismo di Mediazione (www.ar-net.it) iscritto presso il Ministero della Giustizia al n. 125.

    Tale organismo offre:
    • elevata efficienza e qualità nella gestione del procedimento;
    • conclusione del contenzioso in 60 gg;
    • tariffe ridotte del 30% rispetto a quanto previsto dalle tabelle ministeriali;
    • presenza capillare sul territorio della regione Umbria e in tutto il territorio nazionale.

    A seguito dell’accordo raggiunto dalla scrivente Associazione, le aziende interessate ad avviare un’istanza di mediazione, potranno contattare la dott.ssa Catia Bibi avendone valutato insieme l’opportunità, al numero 329.0185567, oppure inviare una mail all’indirizzo studiob.servizi@yahoo.it o m.alunni@coopserviziumbria.it.

    Scarica Convenzione Studio Kratos in pdfConvenzione Studio B

 
Colonna DX