Home arcs

percorso di navigazione arcsFreccettaComunicazioniFreccettaArchivio NewsFreccettauniverso Legacoop_337c6453-950a-4e13-bd13-84cd03acbacf
Condividi in Facebook i contenuti di questa pagina Invai la pagina ad un amico Pagina Stampabile

Sisma, “Dal mattone alla comunità” per ripartire davvero

27/04/2018 | Marisa Alunni

 

Sisma, “Dal mattone alla comunità” per ripartire davvero

Perugia, 18 aprile 2018 – “Obiettivo della ricostruzione non è soltanto il miglioramento dei profili di sicurezza del patrimonio abitativo, ma anche il rafforzamento delle comunità colpite dalla calamità naturale”. Lo raccomanda la World Bank, lo sta provando a realizzare la cooperazione nelle zone colpite dal sisma che ha interessato nel 2016 l’Italia Centrale.

 

È questo anche l’obiettivo del progetto “Dal mattone alla comunità” promosso dal consorzio cooperativo Itaca e sostenuto per il secondo anno da Coopfond. Il progetto si articola lungo tre direttrici: comunicazione, per rafforzare il sistema di relazioni; condivisione, per aumentare la partecipazione diretta; cittadini di domani, per fortificare il patrimonio generazionale.

 

“Dal mattone alla comunità” si svolgerà durante tutto il 2018 e prevede tra l’altro la promozione di contest con le scuole superiori umbre attraverso il Future Games of Umbria 2 rivolto ai ragazzi degli istituti superiori dell’Umbria e la realizzazione della Giornata Accrescitiva, in cui saranno invitati a partecipare i comitati nati post-terremoto, le aziende e produttori dei territori, i decisori pubblici e associazioni culturali e di categoria e la stampa.

 

La giornata, strutturata secondo la tecnica del WorldCaffè, ha lo scopo di comunicare il lavoro svolto e presentare best practices, con un focus specifico sul tema degli strumenti cooperativi a disposizione della rinascita e in particolare delle cooperative di comunità. Sarà toccata anche la tematica relativa alle piattaforme cooperative, che potrebbe coadiuvare il lavoro dei diversi soggetti con strumenti web in grado di produrre economia diffusa.


 
Colonna DX